Cos’è una trascrizione?

L’atto della trascrizione è, nella sua forma più semplice, trasformare un sistema di caratteri in un altro.

Solitamente copre l’azione del trasferire il parlato in testo come mostrato nell’esempio in basso:

Gif showing what a transcription is

Diversi metodi di trascrizione

Generalmente ci sono due metodi per la trascrizione di un file audio in un testo: manuale e trascritto meccanicamente.

Trascrizione manuale

La trascrizione manuale consiste nella trascrizione di un audio in un testo da parte di una persona attraverso l’ascolto di una registrazione e l’annotazione di quello che viene detto.

La trascrizione manuale può essere lunga e un processo in qualche modo arduo in quanto richiede molta pazienza.

Puoi aspettarti di impiegare da tre a cinque volte il tempo della durata dell’audio per trascriverlo manualmente.

Ci sono, comunque, strumenti che possono aiutarti con il processo di trascrizione manuale, come Inqscribe e GearPlayer.

Ma, persino con l’aiuto di questi strumenti, la trascrizione manuale è un processo lungo ed è per questo che molti preferiscono trascrivere meccanicamente.

Trascrizioni meccaniche

Le trascrizioni meccaniche consistono nella conversione di un discorso in un testo tramite un software di trascrizione.

Il software è addestrato alla conversione del suono in un testo e solitamente migliora con il tempo perché il sistema impara a identificare i pattern per prendere decisioni migliori e più accurate.

Alle trascrizioni meccaniche occorre una frazione di secondo rispetto all’approccio della trascrizione manuale.

Solitamente puoi ottenere una trascrizione di un audio di un’ora in meno di 15 minuti tramite una macchina, in confronto alle quattro ore di una trascrizione manuale.

Focus on Listening trascrive un audio in testo in modo automatico.

Trascrizioni – Come può avvantaggiarti

Potrebbero esserci molte ragioni per cui potresti aver bisogno di trascrivere un discorso in un testo, ma una ragione comune è che è più facile lavorare con un testo scritto rispetto a un file audio.

Questo è vero per quanto riguarda delle analisi ma anche in termini di praticità.

È più facile cercare in un testo scritto, quando si cerca un riferimento, pittosto che in un file audio più lungo che può essere difficile da gestire.

Potrai trovare una citazione precisa in una questione di secondi.

Ad esempio, come studente, è più facile rivedere un testo durante la preparazione di un esame, piuttosto che dover esaminare un intero file audio.

È molto più veloce scansionare con gli occhi un testo scritto e puoi cercare una parte specifica più facilmente in un testo usando la funzione ricerca.

Quindi, è spesso piuttosto vantaggioso trascrivere un discorso in un testo se si vuole avere delle note sistematiche e approfondite.

Sfide della trascrizione

È importante che tu sia consapevole delle sfide che derivano dalla trascrizione: non è sempre una procedura immediata e diretta quando si converte la comunicazione orale in testo.

Quando noi umani comunichiamo, ci sono molti indizi diversi oltre alla lingua stessa che il ricevitore deve decodificare per comprendere interamente il messaggio di chi parla.

Di conseguenza, potrebbero esserci anche comunicazioni non verbali come il linguaggio del corpo che si verificano durante la comunicazione orale che possono contenere importanti indizi su come deve essere compreso il messaggio.

Un esempio di ciò è che il linguaggio del corpo può indicare l’umore del mittente e quindi anche l’atteggiamento generale nei confronti del soggetto in questione.

Possono anche esserci altri indizi verbali come la pronuncia di determinate parole.

Nessuno di questi può essere necessariamente trasformato in scrittura.

Il modo in cui vengono dette certe parole, e il tono di voce nel suo insieme, non è qualcosa che puoi indicare in un documento scritto.

E quando si tratta di linguaggio del corpo, anche il linguaggio scritto ha i suoi limiti nell’illustrarlo.

Ciò è in parte dovuto al fatto che anche il linguaggio del corpo è decodificato in base a norme sociali e culturali, mentre le trascrizioni sembrano neutre.

Chi può beneficiare dall’uso dell’app per la trascrizione?

Un’app per la trascrizione può essere uno strumento ottimo per una varietà di persone.

Le persone sorde o con problemi all’udito

La trascrizione si è dimostrata uno strumento estremamente utile per un gruppo molto speciale di studenti che altrimenti potrebbero affrontare sfide difficili, vale a dire studenti sordi e studenti con problemi di udito.

Per gli studenti non udenti, i servizi di trascrizione possono diventare indispensabili in quanto aiutano ad abbattere la barriera che i non udenti potrebbero altrimenti affrontare quando entrano, ad es. università poiché la maggior parte delle lezioni si tiene solitamente nel campus.

Giornalisti, scienziati, dottori

Oltre ad assistere gli studenti sordi, i servizi di trascrizione sono un metodo spesso associato a giornalisti, ricercatori e forse anche a medici e dottori.

Per i giornalisti, di solito conviene registrare le interviste e farle trascrivere in un secondo momento in modo che siano più facili da consultare in seguito.

In questo modo, si assicurano di non perdere alcuna informazione importante o di non citare in modo errato le loro fonti.

I ricercatori in genere utilizzano i servizi di trascrizione più o meno allo stesso modo dei giornalisti.

Questo perché la maggior parte degli accademici tenderà a utilizzare misure qualitative come interviste, gruppi di studio, sondaggi e altro.

Quando l’intervista o la conversazione è stata successivamente trascritta, sarà più facile da rivedere e analizzare, oltre a essere indicata come una fonte praticabile, ad es. esercizi o tesi.

I medici o altri operatori sanitari spesso detteranno informazioni importanti per ridurre il tempo speso per la documentazione.

Successivamente, l’audio dettato può essere trascritto e utilizzato nell’ulteriore trattamento del paziente.

La dettatura consente al medico di muoversi più velocemente con gli esami e di non fermarsi ripetutamente nel processo per annotare tutte le informazioni necessarie.

Prova Focus on Listening ora